Notizie del settore
VR

Il commercio globale rimbalza meglio del previsto

Un nuovo articolo sul blog degli autori di Picvalue Corp

Il commercio è sempre stato uno strumento chiave nella lotta contro l'epidemia. L'attuale forte crescita evidenzia l'importanza del commercio nel sostenere la ripresa economica mondiale.

2021/12/29

Il 4 ottobre, l'Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) ha pubblicato l'ultimo numero di "Trade Statistics and Prospects". Il rapporto ha sottolineato che nella prima metà del 2021 l'attività economica globale si è ulteriormente ripresa e il commercio di merci ha superato il picco prima dello scoppio della nuova epidemia di polmonite coronale. Sulla base di ciò, gli economisti dell'OMC hanno alzato le loro previsioni per il commercio globale nel 2021 e nel 2022. Nel contesto della forte crescita complessiva del commercio globale, ci sono differenze significative tra i paesi e alcune regioni in via di sviluppo sono molto al di sotto della media globale.


Secondo le attuali previsioni dell'OMC, il volume del commercio mondiale di merci aumenterà del 10,8% nel 2021, superiore alla previsione dell'organizzazione dell'8,0% a marzo di quest'anno, e aumenterà del 4,7% nel 2022. Con l'avvicinarsi del commercio mondiale di merci a lungo termine trend prima dell'epidemia, la crescita dovrebbe rallentare. Problemi dal lato dell'offerta come la carenza di semiconduttori e gli arretrati portuali possono esercitare pressione sulla catena di approvvigionamento e esercitare pressioni sul commercio in regioni specifiche, ma è improbabile che abbiano un impatto significativo sul volume del commercio globale.


L'alto tasso di crescita annuale del commercio mondiale di merci nel 2021 è dovuto principalmente alla recessione del commercio globale nel 2020. A causa della base bassa, il secondo trimestre del 2021 aumenterà del 22,0% su base annua, ma si prevede che il terzo e il quarto trimestre scenderanno a una crescita anno su anno del 10,9% e del 6,6%. L'OMC prevede che il PIL mondiale crescerà del 5,3% nel 2021, una percentuale superiore al 5,1% previsto a marzo di quest'anno. Entro il 2022, questo tasso di crescita rallenterà al 4,1%.


Al momento, i rischi al ribasso del commercio mondiale di materie prime sono ancora molto importanti, compresa la stretta catena di approvvigionamento globale e la situazione della nuova epidemia di polmonite coronale. Si prevede che il divario regionale nella ripresa del commercio mondiale di merci rimarrà ampio. Nel 2021 le importazioni asiatiche aumenteranno del 9,4% rispetto al 2019, mentre le importazioni dai paesi meno sviluppati diminuiranno dell'1,6%. Il commercio globale di servizi può restare indietro rispetto al commercio di beni, specialmente nei settori legati al turismo e al tempo libero.


La più grande incertezza nel commercio mondiale di merci deriva dall'epidemia. L'ultima previsione al rialzo dell'OMC sul commercio mondiale di merci dipende da una serie di ipotesi, tra cui l'accelerazione della produzione e distribuzione di vaccini. Più di 6 miliardi di dosi di vaccini sono state prodotte e utilizzate in tutto il mondo. Sfortunatamente, questo non è ancora abbastanza. Ci sono enormi differenze nell'accesso ai servizi di vaccinazione tra i paesi. Finora, solo il 2,2% delle persone nei paesi a basso reddito ha ricevuto almeno una dose del nuovo vaccino corona. Questa differenza può creare spazio per l'emergere e la diffusione di ceppi mutanti del nuovo coronavirus, o portare alla re-attuazione di misure di controllo sanitario che riducono l'attività economica.


Il direttore generale dell'OMC Ngozi Okonyo-Avira ha dichiarato: "Il commercio è sempre stato uno strumento chiave nella lotta contro l'epidemia. L'attuale forte crescita evidenzia l'importanza del commercio nel sostenere la ripresa economica mondiale. Tuttavia, la questione dell'accesso iniquo ai vaccini è in corso. Intensificando le divisioni economiche in varie regioni, più a lungo dura questa disuguaglianza, maggiore è la possibilità di varianti più pericolose del nuovo coronavirus, che potrebbero frenare i progressi sanitari ed economici che abbiamo fatto finora. Membri dell'OMC Dobbiamo unirci e raggiungere un accordo su una forte risposta dell'OMC all'epidemia, che getterà le basi per una produzione più rapida del vaccino e una distribuzione equa, ed è necessaria per mantenere la ripresa economica globale". (Reporter Yang Haiquan)


fonte: online internazionale

dichiarazione: ristampa questo articolo è a scopo informativo Se un errore di codifica della fonte o viola i legittimi diritti e interessi dell'utente, l'autore detiene il certificato di proprietà, si prega di contattare questa rete, provvederemo tempestivamente alla correzione e all'eliminazione.

Informazioni di base
  • Anno stabilito
    --
  • tipo di affari
    --
  • Paese / regione
    --
  • Industria principale
    --
  • Prodotti Principali
    --
  • Persona giuridica aziendale
    --
  • Dipendenti totali
    --
  • Valore di uscita annuale
    --
  • Mercato delle esportazioni
    --
  • Clienti collaborati
    --
Chat
Now

Invia la tua richiesta

Scegli una lingua diversa
English English français français Português Português Español Español русский русский Ελληνικά Ελληνικά العربية العربية Deutsch Deutsch italiano italiano 日本語 日本語
Lingua corrente:italiano